QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valdisotto, pensionato di Cepina si perde durante un’escursione. Recuperato dal Soccorso Alpino di Bormio

martedì, 26 luglio 2016

Valdisotto – Riportato a valle sano e salvo un uomo di Cepina, frazione di Valdisotto, classe 1943. Era uscito in cerca di funghi ma poi, probabilmente colto dal temporale, mentre ormai diventava buio, ha ritardato nel rientro. I familiari, non vedendolo tornare negli orari previsti, si sono allarmati e hanno chiesto soccorso. La chiamata al CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) da parte della Centrale operativa del 118 è arrivata intorno alle 20. Le squadre territoriali della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna, stazione di Bormio, sono subito partite. Grazie anche all’impiego di una UCRS (Unità cinofila da ricerca in superficie), composta da cane e conduttore, in poco tempo l’uomo è stato rintracciato, a circa 200 metri sopra il viale principale. Era illeso, è stato riaccompagnato a valle. L’intervento si è concluso in meno di due ore. soccorso alpino

I CONSIGLI 

Le giornate si stanno accorciando e le ore di luce a disposizione sono sempre più ridotte. Se ci si trova in difficoltà, è meglio avvertire prima del tramonto, in modo che anche i soccorritori possano operare con maggiore sicurezza e riducendo i tempi d’intervento: tutto diventa più complesso al buio. È importante calcolare bene i tempi di rientro e avvisare sempre qualcuno sull’itinerario che si ha intenzione di percorrere. Sono piccoli accorgimenti che però, in particolari condizioni, possono fare la differenza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136