QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Valdaora, i carabinieri sono tornati nella loro stazione. La cerimonia

domenica, 27 novembre 2016

Valdaora – I carabinieri di Valdaora tornano a casa. “Questa stazione carabinieri è una casa aperta a tutti i cittadini”, con queste parole il colonnello Paolucci, comandante provinciale dei carabinieri di Bolzano, ha aperto una cerimonia militare in cui, alla formalità e solennità del momento, si è unita la gioia dell’Amministrazione Comunale e la vicinanza dei cittadini di Valdaora, che hanno visto rientrare in sede i loro Carabinieri.

Si è svolta la cerimonia di insediamento dei Carabinieri della Stazione di Valdaora nella caserma di proprietà comunale, dopo circa un anno di lavori di ristrutturazione, che l’hanno resa ancora più accogliente e pronta a tornare operativa.

carabinieri-valdaora

Presenti al taglio del nastro il Comandante della Legione Carabinieri Trentino Alto Adige, Generale Massimo Mennitti, il Commissario del Governo di Bolzano, dottoressa Elisabetta Margiacchi ed il Sindaco di Valdaora Georg Jakob Reden.

Di fronte a molti cittadini ed alla banda musicale del Comune di Valdaora, che ha accompagnato le diverse fasi della cerimonia con brani di repertorio, dopo i saluti delle autorità, la benedizione della caserma da parte del parroco di Valdaora Rüdiger Weinstrauch ha di fatto riconsegnato lo stabile al Comandante della Stazione, il Maresciallo Capo Mazzarini Carlo.

Un impegno sinergico quello delle Istituzioni coinvolte nei lavori progettuali e, in particolare, quello della locale Amministrazione Comunale, affinché i lavori di ristrutturazione si completassero nel più breve tempo possibile.
Anche a fronte dei lavori svolti, la Benemerita ha mantenuto il legame con la comunità: i Carabinieri di Valdaora hanno, infatti, continuato a svolgere i loro servizi quotidiani in quella giurisdizione del comune, pur essendo stati nel frattempo ripiegati presso la vicina caserma di Monguelfo.

Il Colonnello Paolucci ha voluto sottolineare la gioia con cui i Carabinieri tornano nella comunità. «Da oggi i cittadini di Valdaora tornano ad avere i loro Carabinieri. L’affetto dimostrato dai cittadini in questo mesi, che ha trovato un’Amministrazione comunale attenta e solerte nel completamento dei lavori di ristrutturazione, ci dimostrano ulteriormente quanto sia forte il legame tra l’Arma e le comunità di questo comprensorio. La stima e l’affetto dimostratoci saranno per noi di ulteriore stimolo per essere sempre accanto ai cittadini e per essere sempre più pronti a rispondere alle loro esigenze di sicurezza”.

Il Generale Mennitti, nel corso del suo intervento conclusivo, ha voluto sottolineare proprio l’impegno dell’Istituzione in favore della collettività di Valdaora.

Rivolgendosi ai cittadini presenti ha detto “I Carabinieri sono e saranno qui tra voi, per garantirvi la sicurezza che vi è dovuta. Ogni reato che dovesse accadere, sarà perseguito dal Comandante della Stazione, prima ancora che come una offesa a questo territorio, alla sua gente, al suo Sindaco, come un evento che lo colpisce personalmente, perché Lui e tutti i suoi Carabinieri appartengono a questo territorio, perché loro sentono forte il legame con questa comunità che l’Arma dei Carabinieri ha affidato loro. Questo è il loro impegno verso di voi, questo è anche il mio personale impegno di Comandante verso questa comunità”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136