Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Valchiavenna: un’ora di intervento del Soccorso alpino per una ragazza ferita durante arrampicata a Gallivaggio

giovedì, 4 agosto 2016

Valchiavenna – Si è risolto in poco più di un’ora l’intervento che oggi ha impegnato la VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del CNSAS Lombardia (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). soccorso alpino escursioni montagna sentieriUn ragazzo e una ragazza residenti in zona stavano arrampicando nei pressi di Gallivaggio, in Valle Spluga, a circa 900 m di quota. Mentre stavano eseguendo una doppia, a un certo punto, per cause in corso di accertamento, la ragazza è scivolata per alcuni metri sulla placca e ha riportato dei traumi. È sempre rimasta cosciente. Il ragazzo ha immediatamente chiesto aiuto. Sul posto, distante solo alcune centinaia di metri dalla strada, sono arrivate subito le squadre territoriali della Stazione di Chiavenna e l’eliambulanza. Dopo gli accertamenti medici, il tecnico di elisoccorso del CNSAS, sempre a bordo del mezzo, l’ha verricellata. È seguito il trasporto all’ospedale di Sondalo. L’intervento si è concluso verso le 14:45.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136