QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valchiavenna: doppio intervento del Soccorso alpino

sabato, 10 giugno 2017

Valchiavenna- Un doppio intervento nel giro di pochi minuti ha impegnato oggi i tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). In Val Bodengo (Bodengo 2), un ragazzo di 26 anni di Seregno stava praticando canyoning e in seguito a un tuffo ha riportato un trauma. La chiamata è giunta intorno alle 17:30 di oggi pomeriggio.

soccorso alpinoLa Centrale operativa ha inviato i tecnici CNSAS specializzati per questo tipo di intervento. Pochi minuti dopo un altro allertamento in Val Pilotera, vallata laterale nelle immediate vicinanze della Val Bodengo: un ragazzo di 20 anni, di nazionalità inglese, ha riportato un trauma cranico durante la progressione, nell’ultima calata. Le squadre si sono dovute dividere in due gruppi, una ventina in totale i tecnici del CNSAS impegnati. Nel primo caso, il ragazzo di Seregno è stato raggiunto, stabilizzato e portato fuori dall’area dell’incidente; nel secondo intervento invece è giunto sul posto l’elisoccorso, decollato da Como. L’équipe medica ha esaminato il ferito, che è stato recuperato con il verricello per una cinquantina di metri, e ne ha disposto il trasferimento all’ospedale di Gravedona. Le squadre sono rientrate poco fa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136