QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Valanga travolge tre sciatori in Val Canali, uno è rimasto ferito. Raffica di incidenti sulle piste

sabato, 25 gennaio 2014

Val Canali – Due valanghe e numerosi incidenti sulle piste da sci. Per fortuna nessuno è ferito in modo grave. Il primo allarme è scattato alla 11.12, quando è stato chiesto l’intervento dei medici del 118  di Trento in Val Canali ai Torrioni dei Vani  Alti. Tre persone sono state travolte da una valanga. Due sono usciti illesi, il terzo è rimasto ferito in mondo non grave e in elicottero trasportato all’ospedale di Trento. Poco dopo la richiesta è giunta da Fai delle Paganella, anche qui per una valanga. Gli uomini del Soccorso Alpino, come nel primo episodio, sono giunti sul posto tempestivamente e dalle ricerche effettuate non risulta alcun allarme. Sono in corso accertamenti per stabilire le cause della valanga, probabilmente per il passaggio di sciatori. Teglio valanga

INCIDENTI IN PISTA

Numerosi gli interventi dei Soccorritori sulle piste da sci del Trentino e Lombardia. Gli episodi più gravi a Madonna  di Campiglio, Passo Tonale, Bormio e Livigno. Al Pian del Dosson a Fai della Paganella un 15enne polacco in vacanza è caduto dagli sci, è stato subito soccorso e trasportato per le fratture multiple all’ospedale di Trento in elicottero. Non sono mancati scontri sulle piste e in un caso ha coinvolto un bimbo di 3 anni che si trovava alla partenza della seggiovia a Bormio 2000. Invece al Passo Tonale c’è stato un incidente tra due giovani, un 22enne è stato trasportato all’ospedale di Brescia.

ALLARME VALANGHE

Su tutto l’arco alpino permane il pericolo di valanghe. Anche se il rischio – classificato 2 – è inferiore ai giorni scorsi, gli esperti mettono in guardia dalla possibilità di distacco valanghe e quindi il fuoripista è sconsigliato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136