Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Valanga in Val di Fassa: dopo il salvataggio, i due sciatori denunciati dalla Polizia

lunedì, 29 febbraio 2016

Canazei –  Dopo la paura per aver provocato la slavina in una zona fuori pista, che poi è finita sulla pista della zona Belvedere, i due sciatori  sono stati denunciati.

Travolti questa mattina da una valanga in val di Fassa e salvati dai soccorritori. In base alla ricostruzione della Polizia di Stato, che ha avviato le indagini, i due turisti, padre e figlio minorenne di nazionalità slovacca, avrebbero effettuato un fuoripista in un tracciato chiuso per pericolo valanghe provocando il distacco della massa nevosa. Entrambi devono rispondere del reato di valanga colposa, che prevede una pena variabile da uno a cinque anni.

polizia soccorso piste neve sci

L’invito per i prossimi giorni è di evitare lo sci fuoripista, visto il pericolo del distacco di valanghe.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136