QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valanga al Carosello 3000 a Livigno: due persone salvate, una in arresto cardiocircolatorio. Disperso ritrovato: è sano e salvo

martedì, 20 gennaio 2015

Livigno – Valanga a Livigno sul versante nord del Carosello 3000. Quattro persone, due turisti svizzeri e due danesi, sono rimasti coinvolti attorno alle 13.30 in una valanga mentre facevano il fuoripista. Sono in corso le ricerche da parte della forze dell’ordine e del Soccorso Alpino. Due persone apparentemente stabili coscienti (ipotermia lieve) sono attualmente ricoverati al Punto di Primo Intervento di Livigno. Un terzo, disseppellito, in arresto cardiocircolatorio; in corso manovre di rianimazione e trasporto all’ospedale di Bergamo destinazione Cardiochirurgia. La quarta persona, inizialmente data per dispersa dagli uomini al lavoro, è stata identificata, in realtà fuori dalla valanga: codice verde. Sul posto, accanto agli uomini della sicurezza locale, anche le squadre del Soccorso Alpino della Stazione di Livigno, i tecnici di elisoccorso e due Unità cinofile da ricerca in valanga accanto e gli agenti del Soccorso alpino della Guardia di Finanza. Tre le persone soccorse da due eliambulanze, partite da Caiolo (Sondrio) e da Bergamo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136