QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Non: porta a casa brutta pagella, il padre schiaffeggia il figlio che finisce in ospedale. Denunciato

giovedì, 20 febbraio 2014

Val di Non – Porta a casa una brutta pagella e il papà lo schiaffeggia: genitore denunciato per abuso dei mezzi di correzione. Causa una serie di brutti voti in pagella, un papà ha perso le staffe ed ha colpito il figlio dodicenne con un violento schiaffo al volto, procurandogli una vistosa ferita al labbro.

carabinieri posti di blocco 1

Il gesto non è affatto piaciuto alla madre del ragazzo, presente al fatto, che però ha dovuto a sua volta subire le ira del coniuge, il quale l’ha veementemente strattonata, procurandole una contusione ad una spalla. Per portare la calma in famiglia si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cles, i quali, raccolti i referti medici stilati dai sanitari del locale ospedale, hanno denunciato il genitore per il reato di abuso dei mezzi di correzione o di disciplina. 

Il fatto è accaduto ieri in un piccolo centro della Val di Non ed ha visto protagonisti i componenti di una famiglia di immigrati. I militari della compagnia di Cles, guidati dal capitano Nunzio Stanco, hanno ricevuto dalla moglie del marito violento rassicurazioni circa l’assoluta natura episodica del gesto e non “conoscevano” l’uomo, stanno comunque lavorando per escludere la sussistenza di ben più gravi responsabilità nei confronti del padre.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136