QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Val di Fassa, precipita sulla ferrata del Gronton: escursionista scozzese perde la vita

giovedì, 27 agosto 2015

Moena – Tragedia in montagna: un escursionista ha perso la vita mentre stava affrontando la ferrata del Gronton, in val di Fassa, tra i passi Valles e San Pellegrino. E’ precipitato per diversi metri.soccorso alpino elisoccorso

Teatro della tragedia la zona del fronte italiano della Grande Guerra, a poca distanza da Cima Bocche. L’uomo è deceduto sul colpo, proprio nei pressi dei laghi di Lusia lungo il sentiero 634. Inutile l’intervento dell’elisoccorso.

INCIDENTE MORTALE SUL SENTIERO DEL GRONTON

Oggi pomeriggio si è verificato un incidente mortale sul sentiero attrezzato del Gronton (accessibile dal Passo del Lusia), dove ha perso la vita un escursionista scozzese di 29 anni. Il giovane che si trovava insieme a un amico, della stessa età e nazionalità, mentre percorreva il sentiero in un tratto non attrezzato con il cordino metallico, è inciampato, ruzzolando nel sottostante vallone per una cinquantina di metri. La caduta purtroppo gli è stata fatale.

L’amico di escursione ha subito chiamato i soccorsi, telefonando al 118 alla Centrale unica operativa di Trentino emergenza. L’Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso alpino trentino, di concerto con la Centrale unica operativa, ha chiesto l’intervento dell’elicottero, con a bordo il personale sanitario, il medico rianimatore e il tecnico di elisoccorso del Soccorso alpino.

L’elicottero ha portato in quota anche i tecnici del Soccorso alpino della Zona Fiemme-Fassa che hanno provveduto al recupero del corpo dello sfortunato escursionista. E’ stato recuperato anche il compagno di escursione, illeso, ma sotto shock.

L’incidente è avvenuto a una quota di circa 2.400 metri. Il sentiero n. 632 del Gronton, che si affaccia sui laghi del Lusia, ripercorre il vecchio tracciato militare costruito dagli austriaci per collegare, durante la Prima Guerra Mondiale, la cresta trincerata che, dalla forcella del Cajerin, giunge a Cima Gronton.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136