QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Daone, cade nel fiume per salvare il cane: perde la vita 19enne

lunedì, 12 agosto 2013

Val di Daone- Una domenica di svago si è trasformata in tragedia per Diana Mazzer, 19enne, residente in provincia di Treviso. Era in gita col suo fidanzato in val di Daone, nei pressi del bacino artificiale di Boazzo, sul fiume Chiese.autoambulanza 118 soccorso misericordia

Alle 17 circa la cagnetta che li accompagnava, tenuta al guinzaglio dalla ragazza, scivola nel fiume: Diana, forse per salvarla, forse trascinata, cade anche lei nel fiume fatalmente, rimanendo nell’acqua fredda e intrappolata tra le rocce per mezz’ora circa. Infatti, il ragazzo, impegnato a fare boulder, arrampicata su pareti senza imbragatura, si è accorto solo qualche minuto più tardi di ciò che fosse accaduto.L’intervento del Soccorso Alpino è servito per estrarre la ragazza dal fiume, in grave stato di ipotermia. Poi l’arresto cardiaco, una prima rianimazione e il trasporto all’ospedale Santa Chiara di Trento. La giovane è morta poco dopo l’arrivo in ospedale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136