QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Urago d’Oglio: due famiglie si affrontano per uno sgarbo, cinque denunciati per rissa

martedì, 2 maggio 2017

Urago d’Oglio – I carabinieri della stazione di Rudiano e del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Chiari (Brescia), hanno denunciato cinque persone per rissa, tre di origine romena e due di origine albanese.

Il pomo della discordia è stato un mozzicone di sigaretta che gettato dalla finestra da uno dei romeni ha inavvertitamente colpito un cittadino albanese residente al piano inferiore e che per fatalità era affacciato anch’egli alla finestra. Sono quindi volate parole grosse e in men che non si dica i due clan si sono trovati uno contro l’altro. Nel parapiglia generale uno degli albanesi, per far valere le ragioni della sua parte, si muniva di una scacciacani esplodendo alcuni colpi in aria.

carabinieri-brescia-01Prima che la situazione degenerasse intervenivano i militari, allertati dalla moglie di una delle persone coinvolte, a riportare la calma dividendo i due gruppi senza che alcuno, fortunatamente, riportasse lesioni e sequestrando l’arma giocattolo.

Per evitare sorprese, i militari procedevano quindi a un accurato controllo delle abitazioni rinvenendo in quella dei cittadini romeni un’accetta e una mazza in legno che veniva ritenuto opportuno sequestrare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136