QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Un morto e una persona recuperata in montagna dal Soccorso alpino

lunedì, 5 agosto 2013

Breno – Altra tragedia in montagna. E’ stata una giornata di gran lavoro del Soccorso Alpino nelle vallate bresciane e bergamasche: un turista è precipitato in Valgoglio, ha sbattuto la testa contro i sassi di un torrente ed è morto. La vittima è Paolo Colleoni, 50 anni, docente di religione al liceo classico di Bergamo, giornalista e conduttore di alcune trasmissioni radiofoniche della Cei.

LA DINAMICASoccorso-Alpino-elicottero-SUEM

L’escursionista stava percorrendo un sentiero di media difficoltà in Valgoglio, quando, per cause ancora in fase di accertamento dai carabinieri di Clusone, è precipitato in un dirupo, finendo nel sottostante torrente e picchiando violentemente la testa. Con lui c’era un amico, che non aveva il cellulare ed ha allertato altri escursionisti. Sul posto sono giunti gli uomini del soccorso alpino di Valbondione e un elicottero proveniente dalla stazione Caiolo di Sondrio, oltre ai carabinieri di Clusone. Per il 50enne non c’è stato nulla da fare. Grande il cordoglio a Bergamo, dove Paolo Colleoni era conosciutissimo per la sua attività di docente e nel mondo della comunicazione. I carabinieri di Clusone hanno avviato le indagini.

ALTRO INTERVENTO

Invece la V^ Delegazione Bresciana di stanza a Breno e la VI ^Orobica del Soccorso alpino hanno recuperato un’escursionista che aveva perso l’orientamento nei pressi del Colle Vareno e, trovatasi in difficoltà, intorno alle 14.30 ha chiesto aiuto al numero unico di emergenza 112. È però riuscita a dare un riferimento importante, la denominazione precisa di una località (Urtighera), che ha permesso ai soccorritori di capire l’area da perlustrare. Dal momento che la zona si trova al confine tra le province di Brescia e Bergamo, il lavoro si è svolto in collaborazione tra le stazioni di Clusone e di Breno. I tecnici Cnsas l’hanno ritrovata poco dopo. La signora è stata riaccompagnata a valle e sta bene.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136