QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Turista di Andorra smarrito ieri a Cima Mughera: intervento in notturna del Soccorso alpino, è in buone condizioni

lunedì, 13 ottobre 2014

Limone sul Garda – Recuperato in condizioni di salute nel complesso buone l’escursionista che si era smarrito ieri sopra Limone del Garda, nei pressi della località Cima Mughera.Soccorso Alpino sala operativa

L’uomo, un turista di 40 anni di Andorra, era uscito da solo ma poi è rimasto bloccato in una zona impervia. La chiamata è giunta intorno alle 18:30; è riuscito a chiedere aiuto ma senza poter dare indicazioni precise sul posto in cui si trovava. I soccorritori erano comunque riusciti a circoscrivere la zona delle ricerche ma a un certo punto hanno perso il contatto telefonico, perché la batteria del cellulare si era scaricata.

Il maltempo ha prolungato le operazioni di avvicinamento e di soccorso ma stamattina, per mezzo dell’intervento dell’eliambulanza, l’uomo è stato raggiunto, recuperato con il verricello e sottoposto ad accertamenti. Nonostante avesse trascorso la notte all’aperto, stava abbastanza bene. Sul posto una quindicina di tecnici della Stazione di Valle Sabbia (BS) e della Stazione di Riva del Garda (TN) del CNSAS – Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico.

L’intervento è stato particolarmente tecnico, compiuto in notturna, su pareti instabili, con l’ausilio delle fotoelettriche dei vigili del fuoco, fino alle 4 del mattino; poi c’è stato un momento di sosta perché la situazione stava diventando critica. L’operazione è terminata poco dopo le 8.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136