QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Truffa: smascherati dalla Finanza di Bolzano falsi promotori finanziari. Sono accusati anche di rapina e furti

mercoledì, 21 ottobre 2015

Bolzano - La Guardia di Finanza di Bolzano ha individuato falsi promotori finanziari che hanno effettuato una raccolta di fondi nei confronti di diversi altoatesini con l’obiettivo di promuovere investimenti finanziari – a pronti e a termine – con la promessa di lauti guadagni che avrebbero potuto raggiungere anche il 40%.

L’attività investigativa, nel frattempo, ha permesso di identificare alcuni soggetti che, con le loro dichiarazioni hanno consentito di individuare e denunciare i truffatori, ai quali avevano affidato fondi per oltre 100mila euro, già noti alle cronache locali per precedenti atti criminali quali rapina a mano armata, furti e truffe di varia natura perpetrati nel tempo.

Le indagini, inoltre, hanno permesso di rilevare che parte dei fondi illecitamente conseguiti, erano stati utilizzati nel 2014 per l’acquisto in contanti, in Germania, di beni del valore di circa  75mila euro.

Gli accertamenti proseguono per individuare la destinazione di ulteriori proventi illeciti conseguiti, poiché ci sono fondati motivi di ritenere che i soggetti raggirati siano molti di più di quelli sino ad ora conosciuti.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136