QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento: serbo tenta omicidio, arrestato dalla Squadra Volante

mercoledì, 5 ottobre 2016

Trento – Alle ore 1:40 stanotte, il personale della Squadra Volante della Questura di Trento, ha tratto in arresto per tentato omicidio J. L., cittadino serbo di anni 37.

Difatti, all’esito di una discussione, nata per futili motivi all’esterno di un bar sito in Viale Verona, il J.L. ha aggredito con un’arma da taglio un cittadino macedone di 53 anni.

Quest’ultimo, nonostante le gravi ferite riportate, riusciva a darsi alla fuga, trovando rifugio all’interno dei bagni di una sala giochi sita poco distante dal luogo dell’aggressione. Il personale della sala giochi immediatamente allertava il 113, sollecitando l’intervento delle volanti che, prontamente si recavano sul posto e sorprendevano l’aggressore nel tentativo di colpire ulteriormente il malcapitato.

Gli operatori della Volante procedevano quindi ad immobilizzare l’aggressore ed a richiedere immediatamente l’intervento del 118, resosi conto della gravità dello stato in cui versava il cittadino Macedone, cui venivano riscontrate “ferite multiple da taglio al torace complicate con pneumo-emotorace”. Ulteriori accertamenti sono in corso per appurare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti nell’aggressione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136