QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad


Trento, rapina e scippa tre persone. Arrestato 23enne

giovedì, 11 gennaio 2018

Trento – Rapina e scippo nei confronti di tre persone. Individuato e arrestato dai carabinieri. Ieri pomeriggio un giovane si e’ reso responsabile in serie di tre reati contro il patrimonio nel centro del capoluogo trentino. I carabinieri della Compagnia di Trento, messisi alla ricerca del malvivente sin dalla commissione del primo reato, l’hanno rintracciato nel tardo pomeriggio di ieri.

carabinieriAndando in ordine, attorno alle 14 una giovane ragazza e’ stata rapinata del proprio telefono cellulare ed un’amica, avendo reagito, e’ stata spinta e fatta cadere al suolo dal malvivente, che e’ riuscito a dileguarsi con la refurtiva. S1uccessivamente, dopo pochi minuti una signora, in zona limitrofa al luogo del primo evento, subisce un tentativo di furto con strappo della propria borsa, tentativo non concluso per la pronta reazione della vittima e di alcuni passanti; dimostrazione quest’ultima che ancora una volta porta alla luce la solidarietà e la collaborazione della popolazione locale.

Alla pronta segnalazione dei due eventi pervenuta alla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Trento, ha fatto seguito una repentina ed attiva ricerca del malvivente che, dalle prime e sommarie descrizioni fornite dalla vittime e dai testimoni ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Trento, risultava essere la medesima persona.

La ricerca dell’uomo si sviluppa nella zona centrale di piazza Santa Maria Maggiore, fin quando una terza segnalazione di furto di una somma contante avvenuto in via Montegrappa ad opera di un uomo, la cui descrizione coincide ancora una volta con quella fornita dalle precedenti vittime, conduce a ricercare il malvivente nella limitrofa zona al nuovo evento reato, ove, rintracciato ed inseguito, è stato bloccato in piazzetta 2 Settembre dai militari, a cui ha opposto nelle concitate fasi dell’arresto, una decisa resistenza.

Al termine degli opportuni adempimenti di rito che hanno dimostrato la responsabilità del giovane 23enne in tutti e tre gli episodi, è stato tratto in arresto e dovrà rispondere dei tre reati dinanzi all’autorita’ giudiziaria di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136