QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, piano straordinario di controllo del territorio da parte dei carabinieri

venerdì, 16 settembre 2016

Trento – Piano straordinario di controllo del territorio. Nella serata di ieri i carabinieri del Comando Provinciale di Trento hanno pianificato e condotto un’attività di controllo mirato sul centro della città di Trento. Due posti di controllo sono stati attivati nell’area di via Monte Grappa per la verifica precisa dei transiti veicolari, con perquisizioni personali e ispezioni veicolari.

carabinieri notte

Il dispositivo poi si è portato da mezzanotte a seguire nell’area di piazza Portella e di Piazza Santa Maria, dove sono stati effettuati controlli a tutti gli astanti, con accertamenti sull’identità dei numerosi presenti, tra immigrati e studenti.

I numeri: 70 le persone complessivamente identificate, vari gli esercizi commerciali controllati nell’area delle due piazze cittadine, per i quali l’Arma si riserva di effettuare accertamenti amministrativi più approfonditi nei prossimi giorni, una decina le perquisizioni effettuate, due minori segnalati all’autorità amministrativa per detenzione di hashish, due ventenni segnalati all’autorità amministrativa per detenzione di marijuana, una denuncia penale di un cittadino boliviano per irregolare permanenza sul territorio nazionale.

I cittadini di Trento, fermati a bordo delle proprie vetture durante i mirati controlli a tappeto coordinati nelle fasi esecutive dal Comando Compagnia carabinieri di Trento nel centro città, hanno espresso parole di compiacimento per l’opera meticolosa svolta dai militari, in un’operazione di assoluta e quanto mai concreta vicinanza e prossimità alle esigenze di sicurezza dei residenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136