QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, omicidio-suicidio nel quartiere Le Albere. Trovati morti i figli di 2 e 4 anni e il padre

lunedì, 27 marzo 2017

Trento – Omicidio-suicidio nel quartiere Le Albere a Trento. Trovati privi di vita due bambini di 2 e 4 anni, il padre rinvenuto in un dirupo nei pressi di Sardagna. Un dramma sta sconvolgendo la città di Trento, una tragedia familiare è stata scoperta poco dopo mezzogiorno dalla madre dei due bambini. Infatti la giovane mamma ha fatto ritorno nell’appartamento all’ultimo piano del civico 17 di via della Costituzione a Trento nel quartiere residenziale Le Albere e rinvenuto i due figli morti. Ha subito dato l’allarme al 112 NUE e sul posto sono state inviate ambulanze del 118 e l’elisoccorso si è levato in volo per le ricerche del padre dato per scomparso.Trentino Emergenza ambulanza 118

Il padre, fortemente sospettato di aver ucciso a martellate i suoi due figli, si è dato alla fuga. Secondo gli inquirenti è salito sulla sua autovettura, un Suv,  e si è recato in località Sardagna. Parcheggiato il mezzo nei pressi dell’hotel Panorama, è sceso, quindi ha scavalcato la ringhiera della balconata e si è buttato nel dirupo sottostante. Salva la sorella dei due bambini che al momento della tragedia era in gita scolastica. Le indagini sono affidati alla Polizia di Trento e il Procuratore Capo di Trento, Marco Gallina, terrà una conferenza dove saranno illustrati i primi risultati degli investigatori.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136