QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento: il Questore Giorgio Iacobone lascia il servizio per andare in pensione

lunedì, 22 dicembre 2014

Trento – “Un sentito ringraziamento per 4 anni e mezzo di impegno e per la grande disponibilità dimostrata”. Con queste parole il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi, insieme a tutta la Giunta provinciale, ha saluto oggi il questore di Trento Giorgio Iacobone (nella foto) che lascerà il servizio per andare in pensione. “La collaborazione è stata ottima in questi anni – ha detto Rossi – e quando abbiamo chiesto qualcosa in più abbiamo sempre avuto risposte positive. Grazie anche per aver sempre compreso – ha aggiunto Rossi – il particolare assetto autonomistico e le responsabilità che da esso ci derivano nei confronti dei nostri concittadini”.

Nato a Napoli, Giorgio Iacobone è entrato nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza nel 1975, era stato nominato Questore di Trento nell’agosto del 2010. “Mi sono trovato benissimo in Trentino – ha detto Iacobone ringraziando la Giunta provinciale – ed hoTrento Iacobone ( cercato di impegnarmi in questi anni per contrastare tutti i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata in questa provincia”. “Quando ci siamo trovati di fronte a reati eclatanti – ha detto ancora Iacobone – siamo riusciti ad individuarne gli autori”. “Ho sempre ammirato – ha concluso – la vostra Autonomia e la serietà con cui portate avanti il vostro lavoro, facendo, sottovoce, cose molto importanti”.

Il presidente Rossi ha infine consegnato a Iacobone l’Aquila di San Venceslao, simbolo della Provincia autonoma di Trento, augurandogli un futuro di serenità, nell’auspicio di poterlo riavere in Trentino come sciatore.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136