QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, furti in centro: i Carabinieri intensificano la vigilanza, due marocchini denunciati

martedì, 7 marzo 2017

Trento – I militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trento hanno denunciato in stato di libertà due giovani marocchini: F.N. 21enne e B.M. 23enne, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, entrambi senza fissa dimora.

vNel pomeriggio di ieri sera, lunedì 6 marzo, una pattuglia durante i specifici controlli mirati  a contrastare gli episodi predatori denunciati e segnalati già avvenuti nella decorsa notte che hanno interessato vari esercizi commerciali ed autovetture in sosta nel centro, procedeva all’identificazione dei due marocchini di cui uno presentava evidenti segni di taglio ad una mano con perdita di sangue.

Tale circostanza insospettiva gli operanti che, oltre a procedere agli accertamenti di rito li sottoponevano all’acquisizione di materiale ematico rinvenuto sulla loro persona per la successiva comparazione con quello trovato sul luogo dei furti a cura del  RIS Carabinieri di Parma.

L’acquisizione delle  immagini video riprese permettevano, comunque, agli inquirenti di attribuire ai due denunciati la responsabilità dei quattro furti denunciati (uno in un colorificio del centro, e tre furti su autovetture avvenute in via maccani).

I due maggiorenni dovranno rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di furto aggravato in concorso presso negozio, mentre solo il 21enne è stato deferito anche per i furti su auto. La merce rubata è stata recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari.

L’attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri di Trento è senza soluzione di continuità, come voluto dal comando provinciale che ha intensificato i  servizi di prevenzione su tutto il territorio trentino. Qualsiasi elemento che insospettisce è bene comunicarlo ai carabinieri al numero di pronto intervento 112. Meglio una telefonata in più, che sarà vagliata piuttosto che rammaricarsi di non averla fatta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136