QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Trento, evade dai domiciliari e sale sul treno senza biglietto. Smascherato dalla Polfer

giovedì, 5 gennaio 2017

Trento – Nella giornata odierna operatori della Polizia Ferroviaria in servizio di controllo e vigilanza nella stazione ferroviaria di Trento notavano un giovane che la mattina del primo gennaio aveva eluso un precedente controllo di Polizia. In quella circostanza gli Agenti erano intervenuti su richiesta del capo treno in servizio a bordo del convoglio ES FA 8502 per identificare tre giovani saliti a Rovereto e diretti a Trento, privi di titolo di viaggio.

A treno fermo, uno dei tre, viste le divise, si dava a precipitosa fuga. Oggi non riusciva ad evitare l’accertamento e, nel corso dei successivi controlli, scaturiva il motivo di tanta insofferenza per le uniformi. Il giovane, minorenne e di nazionalità marocchina, risultava sottoposto a detenzione domiciliare. Il suo girovagare per la città non era quindi giustificato. E’ scattata quindi la denuncia per duplice evasione ed il ripristino della misura restrittiva presso il domicilio dei genitori.Polfer-Trento 10

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136