QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, decreto di espulsione del questore D’Ambrosio per 31enne tunisino

martedì, 1 agosto 2017

Trento - Prosegue incessante l’attività della polizia volta al contrasto del soggiorno illegale sul territorio della provincia di Trento. Nella giornata di ieri, il questore Massimo D’Ambrosio ha emesso un decreto di espulsione nei confronti di un cittadino tunisino di 31 anni, in carcere dal 2011 e condannato per violenza sessuale di gruppo, aggravata dall’uso di stupefacenti, considerato dunque pericoloso per la sicurezza e l’incolumità pubblica. Una volta scarcerato, personale della Questura ha accompagnato il cittadino straniero presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino, dove è stato poi trattenuto per la successiva espulsione dal territorio nazionale. Tale procedura rappresenta il risultato di un’attività di monitoraggio permanente dei soggetti irregolari più pericolosi, in modo da poter essere subito allontanati una volta scontata la pena.polizia-0


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136