QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Trento: controlli della Polizia di Stato in centro e periferia. Arrestato romeno

giovedì, 6 ottobre 2016

Trento – Continuano i controlli della Polizia di Stato e, non sarà certo una scritta sui muri di piazza Santa Maria Maggiore a fermare l’azione di prevenzione alla microcriminalità da parte della Polizia di Stato. Anche ieri gli uomini della Questura di Trento dopo aver cinturato piazza Santa Maria Maggiore hanno capillarmente controllato tutte le persone presenti nella piazza, estendendo le attività anche nella vicina piazza Dante e nelle zone periferiche della città, come ad esempio Gardolo. Al termine sono state identificate circa 40 persone di cui 15 stranieri e di questi 9 accompagnati in questura. Dopo gli accertamenti presso l’Ufficio stranieri sono stati emessi 6 provvedimenti di espulsione nei confronti di cittadini extracomunitari, illegittimamente presenti sul territorio dello Stato e sono stati notificati 3 provvedimenti amministrativi.

polizia Trento 1

Sempre nel corso della giornata inoltre, la Squadra Mobile ha arrestato, in città, un cittadino Romeno, B.A. che doveva scontare 4 mesi e 8 giorni di reclusione.

I controlli di ieri, che proseguono nel solco di quelle già intrapresi nei giorni scorsi, che hanno comportato l’impiego di circa 50 Agenti, sono, commenta il Questore, la dimostrazione, che le attività preventive e repressive della Polizia di Stato si estendono in tutta la città, poiché non esistono zone di serie A o serie B come taluni vorrebbero far credere, tenendo in vece conto dell’interesse superiore di tutti i cittadini per una serena convivenza civile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136