QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, cassonetti dei rifiuti vicino alla chiesa di San Pietro. Il gruppo PATT presenta un’interrogazione

venerdì, 22 aprile 2016

Trento – Cassonetti dei rifiuti vicini a opere d’arte, chiese e luoghi visitati da turisti e fedeli nel cuore di Trento. Una situazione grottesca che non è passata inosservata al gruppo PATT e il capogruppo Alberto Pattini ha presentato in Consiglio comunale un’interrogazione. Il caso scandaloso della chiesa di San Pietro.

Ecco il testo

Al Presidente del Consiglio Comunale Lucia Coppolachiesta San Pietro

INTERROGAZIONE “Chiesa San Pietro”

Con la presente i sottoscritti Consiglieri Comunali

interrogano il Sindaco,

per sapere se è a conoscenza che davanti alla nostra bellissima Chiesa di San Pietro, considerata da tutti un gioiello nel cuore di Trento, vengono collocati i cassonetti del residuo, dell’organico e della carta (vedi allegata documentazione fotografica).
Noi riteniamo che tali cassonetti, anziché davanti all’entrata della chiesa, possano benissimo essere collocati nella stradina a fianco, sicuramente facendo perdere un po’ di tempo agli addetti alla raccolta dei rifiuti ma, altrettanto sicuramente, non devastando l’immagine della chiesa che viene menzionata nei testi storici sin dalla sine del dodicesimo secolo.

Si chiede, pertanto,

al signor Sindaco di volersi attivare, in brevissimo tempo, per eliminare questa bruttura che altera la cultura, la storia e la tradizione della nostra città.
Trento/TU, 20 aprile 2016.

GRUPPO CONSILIARE PATT

Consigliere Tiziano Uez

Consigliere Alberto Pattini

Consigliere Dario Maestranzi


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136