Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Trento: 18enne rapinatore fermato dai carabinieri

sabato, 3 febbraio 2018

Trento – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trento hanno eseguito un fermo di indiziato di un delitto. Il fermato, il giovane 18enne O.R.P., noto all’Arma, è ritenuto responsabile della rapina commessa, unitamente ad un correo, in data 19 gennaio nella pedonale via della Saluga ai danni di un minorenne.

carabinieri trentoL’allarme sociale creato dall’evento in parola, dovuto alle modalità con cui il reato è stato commesso, nella considerazione che il luogo del reato fosse isolato e pedonale, privo pertanto di traffico, che la persona offesa fosse un minorenne e che il modus operandi si fosse concretizzato attraverso la minaccia perpetrata con un’arma da fuoco, hanno posto subito l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Trento.

Malgrado le difficoltà riscontrate sul luogo del reato, riconducibili alla secondarietà di via della Saluga ed all’assenza di persone informate dei fatti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trento hanno posto al setaccio l’intera area allo scopo di rinvenire qualsiasi elemento che potesse far risalire all’individuazione dei rei, dileguatisi, a seguito dell’evento delittuoso in direzione di via Avancini.

La ricerca di impianti di videosorveglianza e la loro attenta analisi ha destato l’attenzione dei Carabinieri su un particolare passaggio di due persone che, successivamente identificate, sono state trovate in possesso di una serie di elementi che hanno fatto ritenere la responsabilità dei due ragazzi nel grave evento delittuoso.

Al termine degli opportuni adempimenti di rito il giovane è stato ristretto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Trento, presso la locale Casa Circondariale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136