QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Trentino: spaccia 100 grammi di hashish in bicicletta, arrestato dai carabinieri

martedì, 27 settembre 2016

Trento – I Carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo, ieri pomeriggio, hanno tratto in arresto T. Y., marocchino classe 84, già noto alle forze di polizia in flagranza di reato di spaccio, avendo venduto ad un 37enne italiano, residente a Bressanone, un panetto da 100 grammi di hashish, sequestrando circa 970 euro, verosimilmente provento delle cessioni illecite, nonché ulteriori 5 grammi di hashish trovatigli in casa.CARABINIERI LARGE

L’operazione antidroga, rientra nei servizi di intensificazione del controllo del territorio, programmato dal Comando Provinciale di Trento per contrastare le attività di spaccio nel capoluogo trentino.

Infatti, i militari del Nucleo Investigativo si sono attivati a seguito di un attività di vicinanza al cittadino della Stazione Carabinieri di Trento, che attraverso alle sue pattuglie e ai carabinieri di quartiere svolge un attività di controllo e prevenzione ma soprattutto di acquisizione di informazioni, che poi vengono sviluppati dai reparti operativi per confermarne la validità. La notizia acquisita narrava di un magrebino che nelle primo ore del pomeriggio andava su e giù in bicicletta per il tridente, zona Trento-nord, con fare sospetto. Scattate immediatamente le indagini, che dopo alcuni giorni di osservazione, portavano al blitz finale che consentiva l’arresto del marocchino il sequestro dei proventi dell’attività delittuosa e la denuncia del consumatore per detenzione di modica quantità di stupefacente. Stamattina è stato giudicato per direttissima.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136