QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Trentino: nel mese di aprile quasi 2mila controlli, arrestate sette persone dalla Polizia. Si tratta di un siciliano e sei stranieri

lunedì, 2 maggio 2016

Trento – I controlli straordinari del territorio voluti e predisposti dal Questore, Massimo D’Ambrosio, eseguiti con personale del Reparto Prevenzione Crimine di Milano e della Squadra Volante, hanno portato nello scorso mese di aprile all’arresto di ben sette persone, un italiano e sei stranieri.  Tre di queste sono state arrestate in esecuzione a provvedimenti emessi dall’Autorità Giudiziaria (due carcerazioni definitive ed una misura cautelare), 2 persone, di origine straniera, per spaccio di sostanze stupefacenti, un italiano per furto in abitazione ed infine, un altro  cittadino straniero, per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.Polizia di Sondrio

Nello specifico S.F. di anni 44 anni, originario di Catania, è stato tratto in arresto in quanto sorpreso all’interno dell’appartamento di una anziana signora in Lungadige Apuleio, mentre K.W. di anni 20, di origine straniera, è stato arrestato dopo un inseguimento, a piedi ed in bicicletta, per detenzione ai fini di spaccio, di un chilo di hashish.

Sono state inoltre indagate in stato di libertà 32 persone, per vari reati tra cui il furto in attività commerciali e la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ stato sequestrato 1,082 chili di hashish e 57 grammi di cocaina, nonché è stata sequestrata la somma di 310 euro. Sono state inoltre controllate 1963 persone e 373 autoveicoli, con il sequestro di 3 automezzi e la contestazione di 6 violazioni amministrative.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136