QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tre pusher africani scoperti con hashish e denunciati, altri due arrestati dalla Polizia di Stato di Trento

venerdì, 15 gennaio 2016

Trento – Blitz anti droga: il personale del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, aggregato a Trento su richiesta del questore D’Ambrosio per implementare il controllo del territorio cittadino, ha identificato e denunciato tre pusher stranieri, residenti in Trentino.

spaccio-droga-big-2

I tre soggetti, D.A., senegalese di 32 anni, con precedenti specifici in materia di droga, O.A., nigeriano 30 anni, e S.A., 20 anni, gambiano, sono stati individuati nei pressi di piazza Dante e, all’esito dei controlli effettuati, venivano trovati in possesso di svariate dosi di hashish e marijuana, pronte ad essere consegnate ad eventuali acquirenti.

Condotti in Questura per gli accertamenti di rito, i tre sono stati denunciati per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio. Il Questore ha inoltre provveduto ad adottare, nei confronti dei tre, adeguate misure preventive comportanti, per uno, l’allontanamento e per gli altri due il divieto di rientro a Trento.

ALTRO BLITZ

Nell’ambito dei controlli per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in questo centro cittadino, nella serata di ieri personale della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento ha tratto in arresto 2 cittadini albanesi D.R. di anni 25 e J.G. di anni 33, colti nella flagranza del reato di cui all’art. 73 D.P.R. 309/90. La perquisizione ha permesso di sequestrare circa 1 kg. di cocaina, la somma di denaro contante pari a poco meno di € 3.000, probabilmente provento della vendita di stupefacente, nonchè materiale per il confezionamento delle dosi.

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136