QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Tre pusher scoperti in un bar della Polizia di Trento e denunciati

giovedì, 14 gennaio 2016

Trento –  La scorsa notte gli uomini della Polizia di Stato, costantemente impegnati nell’attività di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione dei furti, hanno portato a termine un’efficace opera di contrasto anche in materia di sostanze stupefacenti.

Polizia di Sondrio

Difatti, a seguito di controlli effettuati all’interno di un bar della periferia di Trento (Gardolo), personale del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, qui aggregato di rinforzo su richiesta del Questore, per l’attività di prevenzione e repressione delle attività criminali, ha proceduto all’identificazione di alcuni  presenti nel locale, risultati poi essere dei pusher di nazionalità straniera: K.B., di anni 25, con specifici precedenti di polizia in materia di stupefacenti, G.M., di anni 26 e E.A., di anni 48.

I tre sono stati trovati in possesso di involucri contenenti sia hashish che cocaina, oltre che di un bilancino di precisione, rinvenuto nei servizi igienici dell’esercizio in questione.

Tale rinvenimento ha consentito, pertanto, di procedere alla denuncia dei tre per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

I controlli, come avvenuto nel caso di specie, continueranno pertanto ad interessare non solo il centro cittadino. Si sta infatti continuando a prestare attenzione anche alle realtà periferiche.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136