QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Tre indiani arrestati per contrabbando nel Bresciano

lunedì, 30 ottobre 2017

Vobarno – I Carabinieri della Stazione di Vobarno hanno arrestato in flagranza di reato tre cittadini indiani per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

imI militari erano impegnati in un servizio di controllo del territorio quando si sono imbattuti in un furgone Volkswagen che li ha insospettiti. A quel punto il mezzo è stato seguito per diversi km sino a quando, in Brescia via Milano viste le favorevoli condizioni di traffico, si è deciso di fermare il veicolo  a bordo del quale viaggiavano tre cittadini indiani.

Al momento del controllo il conducente 26 enne ed i due trasportati, un 40enne ed un 21enne, regolarmente in Italia e dimoranti in zona, lasciavano trasparire una certa agitazione che ha convinto i militari ad effettuare un controllo approfondito del mezzo sul quale, occultate sotto diverse cassette in plastica per la frutta, sono state rinvenute 51 confezioni di tabacco – prive di sigillo del monopolio -  di produzione indiana della marca “Archit” contenente a loro volta 15 mini confezioni da 15 grammi di tabacco, per un peso totale di circa 11,475kg.

Il tabacco è stato sequestrato e le tre persone sono state arrestate per violazione dell’art.291 bis del D.P.R. nr.43 del 23.01.1973 (contrabbando di tabacchi lavorati esteri) che prevede oltre i 10 kg sanzioni di carattere penale. Arresti convalidati nella giornata odierna.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136