QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tirano, tre cittadini romeni denunciati per furto aggravato dalla Polizia

domenica, 23 giugno 2013

Tirano- Furto aggravato, continuato e in concorso. Queste le accuse a carico di tre rumeni fermati dalla Polizia di Stato di Tirano. Tutto è nato dalla segnalazione di un furto di capi di abbigliamento da parte di tre individui pervenuta nel pomeriggio di venerdì, presso la Sala Operativa del Settore Polizia di Frontiera di Tirano.polizia_4_7

A seguito di una sommaria descrizione, gli Agenti del Settore Polizia di Frontiera, intervenuti sul posto hanno avviato un’immediata attività di indagine e perlustrazione, riuscendo a rintracciare e a fermare i tre individui nei pressi di un ristorante cittadino, sino all’individuazione di una autovettura “FIAT 500”, usata per nascondere il provento dei furti. All’interno del veicolo sono stati rinvenuti numerosi capi di abbigliamento, corrispondenti alle descrizioni della refurtiva. Nel corso della perquisizione del mezzo, gli Agenti della Polizia di Stato, hanno rinvenuto altri capi di abbigliamento che, in base alle verifiche attivate, risultavano essere frutto di precedenti furti perpetrati poco prima in altri negozi del territorio tiranese.

Gli agenti della Polizia di Stato del Settore Frontiera di Tirano hanno identificato i tre individui: Hanganu Andrei, 28 anni, Turloiu Nicolae Cosmin, 36 anni, e Doghi Ioan di Petru, 50 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio, di nazionalità rumena. I tre soggetti sono stati deferiti, alla locale Autorità Giudiziaria, per furto aggravato, continuato e in concorso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136