Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Tre arresti dei carabinieri in Valle Camonica

mercoledì, 7 marzo 2018

Darfo – Due operazioni con tre arresti da parte dei carabinieri in Valle Camonica. A Darfo Boario Terme (Brescia), i carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto una 32enne, cittadina italiana e una 21enne, cittadina romena, entrambe residenti ad Artogne (Brescia) e incensurate per “furto aggravato in concorso”. carabinieri 1All’interno del centro commerciale “Iperal Adamello” di Darfo, dopo avere rimosso i dispositivi antitaccheggio, si erano impossessate di merce esposta sugli scaffali, consistente in alcuni generi alimentari e capi di abbigliamento. All’uscita sono state però fermate dal personale di vigilanza presente nell’esercizio e consegnate ai militari dell’Arma intervenuti sul posto a seguito di richiesta. Nell’udienza tenutasi nella mattinata di oggi l’Autorità Giudiziaria ha convalidato gli arresti.

ALTRO ARRESTO

A Darfo Boario Terme, i Carabinieri della Stazione di Pisogne, hanno tratto in arresto un 54enne cittadino italiano, pluricensurato, con misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno in atto, residente nella cittadina, in esecuzione di Ordine di Custodia Cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Brescia, in relazione ad alcuni reati commessi nel dicembre del 2017. L’uomo è stato associato in carcere a Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136