QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Terribile incidente sulla statale 42: la vittima è un padre di famiglia

venerdì, 10 maggio 2013

Breno – Altra tragedia sulla statale 42, all’altezza di Breno. La vittima è Mauro Leone, 30 anni residente a Rogno. La dinamica dello schianto è ancora al vaglio delle forze dell’ordine. L’incidente è accaduto sul viadotto all’uscita della galleria Montepiano, in corsia sud, da Breno verso Esine, nella tarda serata di ieri.
Il trentenne in sella a una Yamaha sta procedendo verso la ba51522_cartello-incidente-stradalessa Val Camonica quando per cause al vaglio degli inquirenti c’è stato l’impatto con una Ford Fiesta condotta da un neopatentato di Niardo. Il centauro è finito contro il guardrail e poi a terra in fin di vita. L’impatto moto-auto è stato determinante. Sul posto un ‘ambulanza giunta da Breno e l’altra dall’ospedale della Valle Camonica. Il 30enne è stato trasportato in gravi condizioni dapprima al nosocomio camuno e successivamente agli Spedali Civili di Brescia dove è morto in mattinata per le gravi ferite riportate nel terribile impatto.  Il conducente della vettura è sotto choc per quanto accaduto e presto sarà sentito per la ricostruzione dell’incidente.  La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta per accertare le responsabilità. La comunità di Rogno è in lutto per la morte di Mauro Leone conosciuto anche per la sua attività sportiva e la passione per la moto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136