Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Tragedia sul Monte Bianco: alpinista 24enne bresciano muore

sabato, 11 luglio 2015

Chamonix – Ennesima tragedia in montagna. A perdere la vita sul Monte Bianco un ragazzo 24enne bresciano. Cosma Casagrande (nella foto sotto) è morto mentre praticava alpinismo: è precipitato nel vuoto sul versante francese del massiccio.

Il giovane, che si trovava in cordata insieme ad un’amica, è caduto nel vuoto per oltre 60 metri, stando alle prime notizie provenienti dalla Francia. La ragazza era Cosma Casagrandevincolata in sicurezza ed è rimasta lievemente ferita.

I primi soccorsi delle guide di Chamonix hanno permesso il trasporto in elicottero ma per il 24enne non c’è stato nulla fa fare. Cosma Casagrande era stato da giovanissimo scout e atleta, molto conosciuto a Brescia e nel Bresciano. Laureato, nell’ultimo periodo lavorava come infermiere a Parigi. I genitori del giovane sono partiti in mattinata per la Francia per riconoscere la salma.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136