QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tragedia sul lavoro: operaio cade in acqua e muore annegato a Prevalle

mercoledì, 1 giugno 2016

Prevalle – Tragedia a Prevalle (Brescia): operaio 57enne, di origini straniere e in forza ad una impresa bresciana, cade in un canale idroelettrico e muore annegato. La richiesta di intervento è arrivata alle 10.45 al 112 NUE  e sul posto in via Maressi a Prevalle sono giunti carabinieri, vigili del fuoco, l’automedica MSI dall’ospedale e l’ambulanza dei volontari di Roé Volciano, oltre i tecnici dell’Ats di Brescia per verificare se c’erano le condizioni di sicurezza.

autoambulanza 118 soccorso misericordia

L’operaio 57enne stava lavorando alla pulizia e taglio erba della zona a lato del corso d’acqua che porta alla chiusa del Chiese e per cause al vaglio degli inquirenti, è scivolato e trascinato dalla corrente fino alla chiusa. Il 57enne non è riuscito a liberarsi del decespugliatore ed è quindi stato trascinato sul fondale del corso d’acqua ed è deceduto per annegamento. Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica dell’infortunio mortale sul lavoro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136