Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Tragedia nelle acque del lago d’Iseo: muore sub bergamasco

sabato, 3 gennaio 2015

Iseo – Sub muore incastrato in una rete dei pescatori a circa 30 metri di profondità. Una tragedia senza spiegazioni nelle acque del lago d’Iseo, Vittima Lorenzo Canini, sub residente in provincia di Bergamo. Vani sono stati i soccorsi giunti a Tavernola Bergamasco. Il sub, con un amicarabinieri sirmioneco si era immerso nelle acque del Sebino, è rimasto incastrato nelle reti dei pescatori. L’amico è risalito, ha chiesto aiuto a 118 e carabinieri,  poi è ridisceso per cercare di liberare l’amico, portando anche nuove bombole di ossigeno. Purtroppo non sono stati sufficienti e dopo due ore è  morto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136