QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Immersione fatale nelle acque del Garda: deceduto sub 40enne

domenica, 30 giugno 2013

Toscolano Maderno – Fatale immersione nelle acque del Garda. Un sub 40enne bresciano è morto, mentre l’istruttore è stato ricoverato per accertamenti agli Spedali Civili di Brescia. La tragedia si è consumata nelle acque antistanti Toscolano Maderno, poco distanti dal lungolago Zanardelli: alle 9.39 la chiamata al 118 per chiedere soccorsi. Sul posto l’elisoccorso di Brescia, ambulanze giunte da Vobarno e Salò.DSC01062

I soccorsi per uno dei sub, Paolo Di Martino, 42 anni di Brescia, sono stati vani, invece il secondo è stato trasportato per accertamenti agli Spedali Civili di Brescia. I carabinieri hanno avviato un’indagine per chiarire quanto accaduto. E’ la prima vittima della stagione estiva nelle acque del Garda..

L”istruttore e il sub 40enne, secondo quanto ricostruito, sarebbero scesi fino a una profondità di 40-50 metri, quindi in tutta tranquillità. I problemi sarebbero accaduti durante la risalita. Sul lungolago Zanardelli di Toscolano Maderno si sono ritrovati alcuni amici delle vittima.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136