QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Traffico di droga internazionale, la Finanza smantella una centrale di spaccio a Tione e arresta un albanese

venerdì, 24 gennaio 2014

Tione – Blitz antidroga della Finanza a livello nazionale, smantellata una centrale di spaccio a Tione. L’inchiesta coordinata dalla Guardia di Finanza di Firenze ha portato in carcere 35 persone per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e sequestrato beni per 2 milioni di euro.spaccio-droga-big-2

La droga, eroina e cocaina in particolare, arrivava dall’Olanda e dalla Germania e finiva in Toscana, poi veniva smistata in altre regioni, tra cui Lombardia e Trentino. Le Fiamme Gialle hanno fermato Shqelqim Tuda, 48enne albanese, in un’ abitazione di Tione dove c’era sostanza stupefacente per un valore di 220mila euro, e dell’auto del valore di 4mila euro. Le indagini proseguono in Trentino così come in tutta Italia

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136