QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trafficanti di droga bloccati sull’Autobrennero dalla Polizia Stradale di Trento

sabato, 3 ottobre 2015

Trento – La Polizia Stradale blocca due trafficanti di droga. Gli agenti della Polizia stradale  di Rovereto ha individuato un’auto sospetta sulla corsia nord dell’Autobrennero e la stavano seguendo con discrezione, quando ad un certo punto il veicolo ha imboccato l’uscita di Rovereto sud e gli occupanti hanno gettato degli involucri mentre percorrevano la rampa di uscita per il casello.

La Stradale a quel punto è intervenuta e i du402987_3135_big_2012-polizia-stradale-pattuglia-autostrada-1e hanno abbandonato l’auto e si sono dati alla fuga.

Ma liberarsi della droga non è servita ai trafficanti, perché la polizia stradale ha rincorso i fuggitivi e li ha fermati. Poi hanno recuperato i pacchetti, scoprendo che contenevano 250 grammi di eroina, 57 di cocaina e 57 di hashish. Il valore di mercato è attorno a  28mila euro sul mercato che, a quanto pare, doveva essere quello di Trento.
I due, che sono due fratelli di Foggia ma residenti a Torino, sono stati arrestati e portati a Spini di Gardolo. Prioseguono le indagini della Stradale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136