QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Torre civica Trento/ 3 Il gruppo speciale dei vigili del fuoco al lavoro per rimuovere il materiale bruciato

giovedì, 6 agosto 2015

Trento – I vigili del fuoco del Corpo permanente impegnati a liberare la Torre Civica di Trento da tutti gli elementi in legno. Dalla mattinata stanno operando presso la Torre Civica di Trento otto vigili del fuoco del Corpo permanente, tra i quali un funzionario e cinque appartenenti al Gruppo Soccorsi Speciali (GSS-SAF), appoggiati da un’autopiattaforma, una gru ed un’autopompa.

Il personale GSS-SAF sta demolendo ciò che rimane del castello campanario in legno; il materiale di risulta è portato a livello strada e sarà messo a disposizione per eventuali ulteriori accertamenti.

Saranno asportati tutti gli elementi in legno, comprese le travi di sostegno del castello, irrimediabilmente trento torre civica 10danneggiati dal fuoco. Le operazioni sono effettuate con tecniche di lavoro in altezza, mediante assicurazioni sulla struttura muraria della torre, e sono seguite da personale della Polizia Scientifica.

Il lavoro proseguirà fino a completa demolizione degli elementi pericolanti, in modo tale da permettere successivi interventi non urgenti. La sicurezza dell’area a terra è garantita dalla Polizia Locale di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136