QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Torbole, principio d’incendio in hotel: allertati i vigili del fuoco di Riva del Garda dopo l’intervento di un allievo tedesco

martedì, 20 giugno 2017

Torbole – Nel pomeriggio odierno il corpo dei vigili del fuoco di Riva del Garda è stato allertato per un principio d’incendio in un hotel di Torbole. In una camera del secondo piano di questo hotel è successo che una coperta è finita accidentalmente sopra una lampada alogena. Lampade che, a differenza della tecnologia a led, hanno un’alta temperatura di esercizio. La coperta in pochi istanti ha iniziato a rilasciare fumo facendo scattare l’allarme antincendio.

Il caso vuole che tra i quasi cento ragazzi di una scolaresca tedesca in gita sul Garda che lì soggiornano ce ne sia uno che fa anche parte degli allievi vigili del fuoco tedeschi (Jugendfeuerwehr). Questo, dopo aver afferrato un estintore, ha scavalcato il balcone ed entrato nella camera ha spento il principio d’incendio.

Un principio d’incendio in una struttura ricettiva oltre al trambusto può portare anche a ben peggiori conseguenze se non spento nei primi istanti. Per questo motivo la normativa antincendio nazionale prevede che i materiali siano ignifughi e che vi siano sistemi autonomi di allarme e che i presidi antincendio siano ben segnalati e ben disposti.

In questo caso un quindicenne tedesco, vigile del fuoco allievo, ha messo in pratica ciò che nel suo corpo di appartenenza gli viene spiegato, a volte anche giocando.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136