QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Tirano: cercano di vendere motoseghe false, i finanzieri denunciano due napoletani

lunedì, 19 dicembre 2016

Sondrio - Tentavano di vendere motoseghe contraffatte: due napoletani denunciati. I finanzieri della Tenenza di Tirano, alle dipendenze del comandante provinciale di Sondrio, Massimo Manucci, durante i consueti controlli su strada, effettuati da militari sia in borghese che in uniforme, hanno fermato per un controllo di routine due autovetture sulla strada statale in direzione Tirano.

finanza-tirano-10A bordo delle due macchine, condotte da due napoletani, erano occultate nei rispettivi bagagliai 12 motoseghe, destinate alla vendita al dettaglio. I finanzieri, insospettiti dall’incredibile somiglianza delle stesse con quelle prodotte dalla nota marca Stihl, hanno proceduto ad accompagnare i due presso i locali della caserma al fine di eseguire un riscontro più approfondito. Contattata la sede italiana della multinazionale tedesca, nonché ottenuta una perizia da parte di un locale rivenditore autorizzato, entrambi hanno confermato la contraffazione dei segni distintivi che identificano la genuinità e l’autenticità delle motoseghe originali Stihl.

Pertanto, i militari hanno proceduto al sequestro penale di tutta la merce in questione, ed a denunciare alla competente Procura della Repubblica di Sondrio le due persone, poiché colpevoli di commercializzare, in concorso tra loro, prodotti recanti segni falsi. I prodotti, impropriamente made in Germany, erano una falsa e  volgare copia cinese e di scarsa affidabilità per l’utilizzatore.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136