QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Terremoto nel Garda, Regione Lombardia: “Al momento no danni”

giovedì, 28 agosto 2014

Garda - ”Al momento non si sono registrati danni e non ci sono segnalazioni particolari. Abbiamo contattato i sindaci dei comuni della zona interessata e i volontari di Protezione Civile del Garda si sono attivati immediatamente per verificare la situazione”. riva-del-garda-foto-aeree-008

Lo ha detto l’assessore alla Protezione civile della Regione Lombardia, Simona Bordonali, subito dopo la scossa di terremoto
di magnitudo 4.0 che alle ore 19,49 ha avuto epicentro nella zona del lago di Garda.

“Ricordo a tal proposito che la Giunta regionale – ha aggiunto Bordonali – ha approvato recentemente la nuova classificazione sismica del territorio lombardo, che entrerà in vigore tra poche settimane e che rappresenta una svolta verso un sistema di prevenzione dei rischi e dei danni conseguenti ai fenomeni sismici”.

“Questo nuovo documento – ha concluso l’assessore – porterà a procedure più cautelative rispetto alla pianificazione territoriale e alle edificazioni. L’aggiornamento della zonizzazione sismica determina di fatto un livello di classificazione volto a garantire la sicurezza pubblica e testimonia la sensibilità della Regione Lombardia sul tema della  prevenzione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136