QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Terremoto: esperti della Protezione civile trentina a Macerata

martedì, 1 novembre 2016

Macerata – Rimane critica la situazione nel Centro Italia all’indomani dell’ultimo violento terremoto. Per tutta la giornata di ieri la sala operativa della Provincia autonoma di Trento ha coordinato le operazioni demandate alle organizzazioni di protezione civile delle Regioni, con particolare riguardo alle necessità della popolazione rimasta senza tetto. protezione-civile-trentino-rossiIl Dipartimento nazionale a titolo di precauzione ha chiesto la disponibilità di tende ed attrezzature da campo, ma per il momento sono state allestite solo le cosiddette “tende sociali”, i tendoni mensa cioè adibiti a varie funzioni collettive.

Nel frattempo, venuta meno la necessità, sono rientrate alla base tutte le unità cinofile confluite sui luoghi dei crolli alla ricerca di eventuali vittime o dispersi. Sono invece partiti alla volta di Macerata tre funzionari esperti del Servizio antincendi della Provincia autonoma di Trento che faranno parte della squadra di rinforzo richiesta dalla protezione civile delle Marche intensamente impegnata nella ricognizione dei danni e nella programmazione degli interventi più urgenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136