QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Tentato furto in abitazione: a Rovereto la Polizia arresta 24enne clandestino di origini tunisine

giovedì, 1 giugno 2017

Rovereto – Un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Rovereto, è stato inviato in via Gazzoletti 19 dove, una segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, ha indicato la presenza di due sconosciuti che stavano penetrando in un’abitazione, passando attraverso una finestra.

L’equipaggio intervenuto rapidamente, è riuscito a bloccare uno dei due già all’interno del luogo di privata dimora, poiché l’altro, vistisi scoperti dalla pattuglia, è riuscito a fuggire a piedi.

Al fine di entrare nell’abitazione, la coppia di sconosciuti aveva tolto una copertura in metallo dell’infisso e, una volta dentro, ha rovistato fra le varie suppellettili prima di essere individuati dagli operanti.

Secondo quanto accertato, i due non hanno fatto in tempo ad asportare alcunché. Il soggetto bloccato, M.B. di anni 24 di origini tunisine, clandestino in Italia, è stato tratto in arresto per il reato di tentato furto in abitazione in concorso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136