QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tenta di rubare 35 smartphone a Mazzano, arrestato dai carabinieri

martedì, 16 maggio 2017

Mazzano – Si nasconde all’interno dell’Auchan di Mazzano e tenta di rubare 35 smartphone. I carabinieri di Rezzato (Brescia) arrestano trentenne marocchino. Aveva progettato il colpo con astuzia il giovane marocchino arrestato ieri dai Carabinieri della Stazione di Rezzato. Lo stesso, infatti, si è intruffolato all’interno del centro commerciale Auchan di Mazzano durante il pomeriggio e ha atteso l’orario di chiusura per agire indisturbato; dopo aver eluso i sistemi di videoripresa e tranciato con delle cesoie i cavi di sicurezza di ben 35 smartphone, il giovane, mettendo la refurtiva in uno zainetto, ha aspettato il momento opportuno per scappare. Qualcosa però è andato storto, i suoi movimenti infatti sono stati notati dal personale di vigilanza del centro, che ha richiesto l’ausilio dell’Arma.

I militari, prontamente intervenuti, hanno bloccato il ladro, che ha cercato di guadagnarsi la fuga scagliandosi contro i carabinieri e il personale di sicurezza. La refurtiva, il cui valore è stato quantificato in 10mila euro, è stata restituita, e il ladro, sul cui capo è risultato pendente un provvedimento di espulsione dall’Italia, è stato giudicato mediante rito direttissimo. Arresto convalidato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136