Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Tenno, omicidio-suicidio di Alba Chiara e Mattia: non ci sarà lutto cittadino

mercoledì, 2 agosto 2017

Tenno – La comunità di Tenno (Trento) è ancora scossa dell’omicidio-suicidio di Alba Chiara e Mattia e l’Amministrazione comunale ha deciso: non ci sarà lutto cittadino quando si terranno i funerali dei due giovani.

Sulla tragedia di via Cesure stanno lavorando gli inquirenti, i carabinieri della Compagnia di Riva del Garda, Marcello Capodiferro e il Nucleo Investigativo del comando provinciale di Trento, coordinati dalla Procura di Trento.

Tenno Baroni Stanga 1

Intanto emergono nuovi particolari: Alba Chiara Baroni avrebbe annunciato al fidanzato Mattia Stanga l’intenzione di lasciarlo, lui ha preso la pistola acquistata qualche ora prima e le ha sparato almeno quattro colpi mentre lei cercava di fuggire, poi si è diretto verso il bagno e si è tolto la vita.

L’arma del delitto è stata acquistata nell’armeria Guerini a Roncone (Trento) la mattina di lunedì da Mattia Stanga. I titolari dell’armeria hanno raccontato le modalità dell’acquisto agli inquirenti. Per fare chiarezza sull’omicidio-suicidio sono stati sentiti dagli inquirenti amici e parenti. Vicini alle due famiglie l’intera comunità di Tenno e ha fatto sentire la sua vicinanza anche il vescovo di Trento. (Nella foto Alba Chiara e Mattia)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136