Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Sub disperso, i sommozzatori scandagliano nuovamente il Garda tra Padenghe e Desenzano

lunedì, 18 gennaio 2016

Padenghe del Garda –  Sono riprese in mattinata le ricerche del sub disperso nelle acque del lago di Garda, nel tratto tra Padenghe e Desenzano (Bresciano). Dopo le ricerche senza esito di ieri, oggi sono arrivati altri sommozzatori per scandagliare il tratto di lato dove Pietro Simeone, 34 enne, originario di Parma, si era immerso. Aveva avvisato alcuni amici che avrebbe compiuto alcune immersioni, poi sarebbe tornato, ma di lui non si hanno notizie da quasi due giorni.

Oggi sono al lavoro i sommozzatori dei vigili del fuoco di Brescia, carabinieri e agenti della polizia provinciale di Brescia, che hanno recuperato la boa e individuato l’auto di Pietro Simeone. sommozzatori


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136