QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Stranieri irregolari spacciavano a Leno, quattro arresti dei carabinieri

sabato, 29 agosto 2015

Brescia – I carabinieri di Leno (Brescia) hanno interrotto una centrale dello spaccio di droga: 4 persone arrestate. Grazie anche alla segnalazione pervenuta da alcuni cittadini che avevano notato movimenti sospetti, hanno portato a termine un’operazione di servizio che ha consentito di disarticolare un sodalizio di stranieri che in paese e in quelli vicini era ritenuto il promotore dello spaccio di cocaina: arrestati in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti 4 cittadini stranieri (3 siriani e un marocchino), tutti irregolari sul territorio nazionale ma domiciliati temporaneamente a Leno, per reati inerenti lo spaccio di droga.

L’operazione permetteva di recuperare e sequestrare centinaia di dosi di cocaina già pronte per essercarabinieri Lenoe immesse sul mercato, che i rei avevano tentato in parte di occultare anche nelle fessure dei muri esterni all’abitazione, e denaro contante per diverse centinaia di euro.

Processati per direttissima dal Tribunale di Brescia, dopo la convalida degli arresti, i  quattro spacciatori sono stati associati a Canton Mombello in attesa di completare il processo il 12 settembre.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136