QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Spariti 25mila euro da un Comune della Valsugana, sospeso dal servizio il Ragioniere Economo

venerdì, 14 novembre 2014

Borgo Valsugana – I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Trento e della Compagnia di Borgo Valsugana hanno recentemente notificato, nei confronti del Ragioniere Economo di un Comune della Valsugana, un provvedimento di sequestro preventivo e di sospensione dal servizio, emesso dal Gip del Tribunale di Trento, Francesco Forlenza, su richiesta della Procura della Repubblica, i Pm Giuseppe Amato e Carmine Russo.

Il funzionario pubblico, a seguito delle indagini svolte negli ultimi mesi è  FOTO SOLDIindagato per il reato di peculato poiché, avendo la disponibilità delle risorse economiche derivanti da alcune entrate comunali, falsificando diversi documenti contabili, si è appropriato, in un lasso temporale ricompreso tra il 2008 ed il 2014, della somma di circa 25mila euro.

A suo carico è stato operato un sequestro preventivo per l’importo di cui sopra ed emesso un provvedimento di sospensione della durata di 6 mesi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136